Esiti della ricerca
Digita i termini da ricercare in tutto l'archivio:

“la città ha per fine se stessa” / “the city is itself its own end”

De Visscher, Jean-Philippe (2011) “la città ha per fine se stessa” / “the city is itself its own end”. In: "L'architettura della città" di Aldo Rossi nel quarantacinquesimo anniversario della prima pubblicazione, 26-28 ottobre 2011, Università Iuav di Venezia. (Sottomesso)

full text

[img]
Anteprima
Documento PDF (abstract) - Requires a PDF viewer such as GSview, Xpdf or Adobe Acrobat Reader
78Kb

URL ufficiale: http://www.iuav.it/architetturadellacitta

Abstract

Arguing that “city is itself its own end” enjoin us to focus on the very moment of its production through the act of building rather than seeking for goals to reach. Because this apparently tautological proposition preserves architecture from being oriented toward certainty, it offers the decisions the opportunity to become truly political: societal choices that one is responsible for; so that city making becomes intensely human. However, the knowledge of how to preserve and activate the urban process by building locally is a field that Rossi just opens.

Tipologia del documento:Documento relativo ad un convegno o workshop (Paper)
Informazioni addizionali:abstract
Parole chiave:Aldo Rossi, L'architettura della città
Soggetti:Area 08 - Ingegneria civile e Architettura > ICAR/14 Composizione architettonica e urbana
Struttura:Dipartimenti > Dpa Progettazione architettonica (soppresso) > Dottorati di ricerca > Composizione architettonica
Dottorati, Master, corsi post-laurea > Scuola di dottorato > Composizione architettonica
Codice ID:275
Depositato da :Patrizia Montini Zimolo
Depositato il :03 Ott 2011 07:44
Ultima modifica:03 Ott 2011 07:44

Solo per Staff dell'archivio: Gestione del Documento