Esiti della ricerca
Digita i termini da ricercare in tutto l'archivio:

Analisi dei sistemi di orientamento spaziale e wayfinding per il progetto di ambienti a elevata complessità ambientale

Carattin, Elisabetta - Tatano, Valeria - Zanut, Stefano (2010) Analisi dei sistemi di orientamento spaziale e wayfinding per il progetto di ambienti a elevata complessità ambientale. In: Convegno Ricerche ISTeA per l'ingegneria dell'architettura, giugno 2010, Isola d'Elba.

full text

[img]
Anteprima
Documento PDF - Requires a PDF viewer such as GSview, Xpdf or Adobe Acrobat Reader
892Kb

Abstract

Il paper propone un’analisi dei sistemi di Wayfinding, termine che identifica i modi e i metodi attraverso cui le persone si orientano all’interno dello spazio fisico allo scopo di spostarsi da un luogo a un altro, in relazione ai meccanismi di percezione sensoriale dell’ambiente e alle condizioni qualitative dello stesso. Verranno definite le strategie di Wayfinding in edifici complessi (per planimetria, tipologia di utenza ecc...), in relazione al comportamento umano dell’utente e alla qualità dell’ambiente che lo circonda, prendendo in analisi in particolare le condizioni di emergenza. Le limitazioni cognitive, funzionali e culturali di ogni soggetto determinano una deficienza nella comprensione dei sistemi di identificazione delle vie d'uscita e, soprattutto, del rischio connesso con le situazioni di emergenza, a cui occorre dare risposta con adeguati sistemi di Wayfinding. Attualmente la progettazione dei piani di evacuazione e dei sistemi di orientamento sembra essere determinata ex-post rispetto alla fase di progettazione degli edifici, senza l’utilizzo di criteri specifici per la scelta di una appropriata strategia di Wayfinding. La parte iniziale del paper proporrà lo studio dei meccanismi di percezione cognitiva dell’ambiente con l’obiettivo di indicare alcuni strumenti per la progettazione planimetrica e tecnologica (progettazione segnaletica, suoni, luci, ecc ...), funzionali a una più efficace interazione individuo/ambiente, al fine di facilitare la capacità di Wayfinding negli edifici in condizioni ordinarie e di emergenza. Verranno inoltre illustrati i risultati di un caso-studio relativo a un esperimento di mappatura cognitiva in un ipermercato, al fine di analizzarne ed evidenziarne gli elementi di criticità, e proposte soluzioni alternative atte a fornire una risposta al problema della caratterizzazione dei sistemi di Wayfinding.

Tipologia del documento:Documento relativo ad un convegno o workshop (Paper)
Informazioni addizionali:ISBN: 9788890174490
Parole chiave:wayfinding, architettura, analisi, fruibilità, sicurezza, orientamento spaziale, comportamento umano in emergenza, esodo, ambienti complessi
Soggetti:Area 08 - Ingegneria civile e Architettura > ICAR/12 Tecnologia dell'architettura
Struttura:Dipartimenti > Dpa Progettazione architettonica (soppresso)
Codice ID:384
Depositato da :Ph.D. Elisabetta Carattin
Depositato il :18 Lug 2012 09:18
Ultima modifica:18 Lug 2012 09:18

Solo per Staff dell'archivio: Gestione del Documento