Esiti della ricerca
Digita i termini da ricercare in tutto l'archivio:

Verso un’estetica ecologica per il design dell’interazione

Bergamo, Francesco, Rocchesso, Davide - De Rosa, Agostino (revisor), (2013) Verso un’estetica ecologica per il design dell’interazione. Dottorato thesis, Università Iuav di Venezia.

full text

[img]
Anteprima
Documento PDF - Requires a PDF viewer such as GSview, Xpdf or Adobe Acrobat Reader
4Mb

Abstract

Questa tesi propone di riconsiderare gli approcci interdisciplinari all’estetica dell’interazione, in particolare nelle loro accezioni ecologiche, alla luce di strumenti teorici adatti a descrivere caratteristiche degli ambienti contemporanei a cui la neuroestetica, gli approcci cognitivisti e parte della fenomenologia, ovvero i modelli più diffusi nella comunità scientifica interessata, non sono rivolti. Dopo un inquadramento dell’ambito d’indagine e delle principali questioni sollevate (cap. 1), si procede a restituire una mappatura critica dello stato dell’arte del contesto disciplinare (cap. 2), per poter individuare ‘cosa manca’ e mettere in luce i possibili punti di raccordo con modelli teorici provenienti da altri ambiti. Questi ultimi sono stati ricercati principalmente in alcuni settori della filosofia contemporanea e della sociologia, e sono stati selezionati specificamente sulla base del loro tentativo di definire nuovi paradigmi estetici (o di applicarne di già esistenti in modo innovativo) adeguati a informare la produzione di artefatti. Si sono esclusi i modelli orientati più strettamente all’ontologia, come nel caso dell’ontological design di matrice heiddegeriana, privilegiando invece quelli neo-materialisti. Si è quindi resa necessaria una seconda mappatura critica, focalizzata su questi ‘nuovi’ modelli prescelti, che è stata effettuata attraverso un filtro orientato al design dell’interazione e tentando di dipanare alcune ambiguità di fondo, al fine di restituire strumenti il più possibile coerenti (cap. 3). Si è ottenuta così una sorta di meta-modello che guarda alle teorie filosofiche e sociologiche prescelte secondo la prospettiva dell’interaction design, e sulle sue basi si sono innestate le nozioni e i concetti estrapolati da alcune questioni tipiche dei modelli estetico- ecologici già presenti e parzialmente messi a punto all’interno della disciplina (quelli elencati e descritti nella precedente mappatura, cap. 2), guardando inoltre al contesto dell’arte interattiva. Per una possibile verifica dei risultati di questa operazione si è proceduto ad applicare questo ‘nuovo approccio estetico all’interaction design’ ad alcune questioni ‘tradizionali’ della disciplina, riviste secondo la prospettiva degli strumenti proposti, corredandole di esempi selezionati nell’ambito del consumo di massa (cap. 4).

Tipologia del documento:Tesi (Dottorato)
Soggetti:Area 11 - Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche > M-FIL/04 Estetica
Struttura:Dottorati, Master, corsi post-laurea > Scuola di dottorato > Scienze del design
Codice ID:397
Depositato da :Francesco Bergamo
Depositato il :21 Mag 2013 10:20
Ultima modifica:21 Mag 2013 10:20

Solo per Staff dell'archivio: Gestione del Documento